Berlino

Trovare casa al centro di Berlino

La ricerca dell’alloggio a Berlino è sempre un lungo iter di mail e giornate passate su internet e da un colloquio ad un altro alla ricerca di una stanza.

Dopo essere atterrati e aver trovato una sistemazione provvisoria presso un amico o un ostello resta soltanto iniziare la ricerca dell’alloggio.

Cercare casa a Berlino a volte ha il sapore di un’avventura tra infiniti annunci internet, fermate della U bahn e nuovi quartieri da esplorare.

A Berlino per una camera fino ad oggi si spende ancora poco anche se è arrivato anche qui un enorme aumento dei prezzi negli ultimi anni.

Si inizia a cercare la casa informandosi se tra amici o conoscenti ci sono possibilità di trovare una sistemazione.

La prima cosa da fare è spargere la voce che si è in cerca di casa, molte volte si trovano delle sistemazioni precarie e anche se per poco tempo meglio accettare e con un respiro di sollievo continuare la ricerca di una stanza più vicina al nostro ideale.

Il costo per una stanza cambia molto da un quartiere ad un altro, l’ aumento dei prezzi, soprattutto all’interno dell’anello ferroviario, ha costretto molte persone a cambiare il proprio appartamento, scegliendone uno in quartieri periferici dove gli affitti sono sostenibili.

Il fenomeno esteso in tutta la capitale ha trasformato il volto di chi abita i quartieri e sostituito  la vecchia popolazione con nuovi immigrati.

In  media oggi gli affitti si aggirano intorno ai 350 euro all’interno del ring.

Kreuzberg è l’ex quartiere turco oggi popolato da moltissimi giovani, studenti , lavoratori, famiglie e le nuove generazioni dei turchi immigrati. Una volta economico oggi più caro.

è uno dei quartieri più vivaci dove si concentra moltissima della vita notturna berlinese.

A Mitte la maggior parte della popolazione è tedesca, molte sono le famiglie e  la presenza di università e scuole private ha avvicinato molti giovani studenti.

Le case nel quartiere di Moabit, parte del distretto di Mitte, sono accessibili e i prezzi ancora

 bassi rispetto al resto del municipio.

Friedrichschain è il quartiere rinomato per l’atmosfera alternativa, abitato da moltissimi giovani e studenti, soprattutto nelle zone limitrofe Warschauerstrasse. Ogni giorno ricco di persone, locali e musica.

Neukolln è il quartiere dei giovani artisti, di chi ha pochi soldi e può permettersi un basso affitto una grande parte della popolazione è di radice mediorientale.

Molti giovani ragazzi hanno aperto locali e ristoranti grazie ai bassi affitti ed oggi sono moltissimi i giovani artisti che affascinati da questo quartiere bohemien cercano una stanza libera.

Prenzlauer Berg è il quartiere adatto a chi voglia crescere i propri figli fuori dal frastuono cittadino. Abitato da moltissime giovani famiglie e numerosi giovani. Nelle strade i moltissimi punti di ristoro sono affollati da giovani famiglie e studenti. Più caro rispetto agli altri quartieri di Berlino.

Tempelhof famoso per il grande aeroporto dismesso è abitato da studenti e famiglie, più residenziale rispetto gli altri quartieri di Berlino. Con affitti nella media.

Wedding è un covo di famiglie turche e studenti stanchi di Kreuzberg e Neukolln, che hanno optato per un quartiere più economico rinunciando ai tanti locali sotto casa di Berlino.

Schöneberg è lontano dal caos di Berlino ed è per lo più residenziale, abitato da turchi, famiglie tedesche, coppie e single,  ricco di ristoranti e caffe è famoso per la numerosa presenza di locali gay friendly. In alcune zone più popolare in altre zone è molto curato.

Charlottenbourg è tra i più costosi quartieri di Berlino soprattutto per i suoi locali locali e ristoranti alla moda.

, il quartiere è abitato da molte famiglie benestanti e dalla borghesia di Berlino, è la parte chic della città, nonché  da studenti che frequentano la non lontano università.

 

 

Italia 3471098290   

PRENOTA IL TUO APPARTAMENTO AL CENTRO DI BERLINO

                                                                      

Trovare casa a Berlino, un appartamento centrale, pulito, economico, è forse determinante per la buona riuscita del vostro viaggio . Ricordatevi di seguire i consigli e di cercare la soluzione più adatta a voi, considerando anche il luogo in cui andrete a lavorare e i servizi nella zona.

Dove cercare

 

Per cercare usiamo internet, attraverso diversi siti si trovano motori di ricerca per appartamenti o stanze condivise.

A seconda dei filtri utilizzati si può scegliere le dimensioni dell’appartamento, il quartiere e che tipo di convivenza cerchiamo, con i coinquilini se si sceglie di vivere in una casa in condivisa.

 

La prima cosa da fare è spargere la voce che si è in cerca di casa, anche tra gli sconosciuti.

Se si trova una sistemazione per un mese soltanto anche se è per poco tempo è un buon inizio vista la difficoltà nel trovare casa.

Se si ha più tempo per cercare casa si può scegliere con più calma quella più vicina ai nostri sogni.

 

 

La ricerca inizia su internet, una lista di siti riporta i più utili e frequentati per la ricerca.

 

Nella sezione di quotidiani come il, Morgenpost, Tagespiegel, Zitty, Berliner Zeitung vengono dedicate sezioni riguardanti gli annunci per appartamenti.

 

Questi i siti più utilizzati:

 

·         Immobilienscout24 (tramite agenzia)

·         sito internet ufficiale della città di Berlino,

·         craiglist,

·         Crocodilian

·         Apartments apart

·         city-mitwohnzentrale

·         exberliner.com

 

 

 

Le mail da mandare sono il maggior numero possibile:  nelle mail, dare una descrizione di noi stessi, le nostre abitudini, come mai ci troviamo a Berlino, il perché trovate interessante l’annuncio.

La mail va scritta in maniera da interessare chi la legge, interessare l’interlocutore e farci invitare ad un colloquio conoscitivo.

La mail può essere scritta in inglese o in tedesco, osservate che sull’annuncio non sia scritto solo parlanti tedesco per evitare di mandare mail in inglese a cui non verrà data risposta, se invece si vuole scrivere la mail in tedesco, meglio farsi aiutare da qualcuno che sappia bene la lingua evitando copia e incolla e superficialità nella stesura del testo, che è il biglietto da visita con cui presentarsi.

Molti Wg( appartamento) scelgono di condividere un obiettivo in comune: mangiare, vedere dei film assieme, ritrovarsi per uscire in qualche locale condividendo altro dello spazio in comune.

Le interviste riuniscono i coinquilini e le persone interessate alla camera.

Dai coinquilini viene chiesto quanto tempo pensiamo di rimanere, sempre meglio rispondere che si hanno progetti a lunga scadenza, chi affitta la camera preferisce contratti di almeno 6 mesi.

Nei colloqui ci si conosce meglio e  si baseranno su questi se verrremo scelti o meno.

Va da se che dare una buona impressione è essenziale, mostrare che possiamo condividere la nostra vita con chi abita la casa è il miglior biglietto da visita da dare.

Le risposte ricevute sono da valutare tutte attentamente e prendere appuntamento a tutti i colloqui, domandando se sono anche necessari eventuali documenti.

 

 

La firma del contratto richiede alcuni documenti per le garanzie necessarie al proprietario:

 

I documenti richiesti sono

·         Carta d identità

·         Anmeldung, il documento che attesta la residenza a Berlino

·         Un contratto di lavoro e  busta paga

Se non si lavora viene richiesta una garanzia, dalla busta paga di un genitore o in altri casi l’anticipo     di 3 affitti

·         Tessera sanitaria

 

 

Le Agenzie: 

 

Le agenzie immobiliari sono un mezzo sicuro e veloce per cercare una stanza a Berlino.

Il costo di un agenzia rispetto ad una ricerca fai da te,  può variare da una compagnia ad un’altra, ma è sempre un buon mezzo veloce è garantisce di trovare casa senza le peripezie che a volte accompagnano chi cerca casa a Berlino.

 

Ci sono diverse agenzie italiane che hanno aperto i battenti trovando anche un numero in crescita di italiani che vogliono comprare casa a Berlino.

Le agenzie oltre a quelle che trovate online si trovano numerose in negozi in ogni quartiere.

 

·          Mappa delle agenzie per quartiere

 

 

Ci sono anche molte agenzie italiane che offrono appartamenti, qui di seguito alcuni link.

 

·         M2square

·         Berlino casa

·         Immobiliare.it

·         Case a Berlino.

 

 

 

Garanzie:

Informarsi bene su quali documenti richiedano le agenzie vista la precisione con cui si viene esaminati, estratti conto, buste paga e documenti di residenza è bene avere tutte le carte richieste.

Se non si parla tedesco farsi accompagnare da qualcuno che parli la lingua per evitare di perder tempo .

Ci sono anche molte agenzie italiane che offrono appartamenti, qui di seguito alcuni link.

 

·         M2square

·         Berlino casa

·         Immobiliare.it

·         Case a Berlino.

 

Cercare casa a Berlino si può trasformare in un lavoro a tempo pieno che può durare settimane, la ricerca a volte è estenuante e lunga con momenti in cui sembra di non arrivare mai a niente.

Se continuiamo la ricerca senza demordere piano piano arrivano i risultati:  le risposte alle mail, i colloqui, e una stanza libera, la ricerca va fatta con costanza e determinazione.